Adriacoast
Arte e Cultura - Ferrara
Arte e cultura in provincia di Ferrara

Lo sviluppo artistico e culturale della Provincia di Ferrara è strettamente legato alla particolarità del suo territorio. Fino ad epoca medioevale la pianura ferrarese era infatti una grande distesa acquitrinosa che solo durante il XV secolo, grazie agli ambiziosi progetti della famiglia degli Este, signori di Ferrara, venne sottoposta ad una progressiva bonifica non settoriale, ma finalizzata a rendere produttivi i terreni, a sanare i borghi e a far risplendere il medioevale centro urbano di Ferrara con opere e architetture moderne che la renderanno la città rinascimentale per eccellenza.

I potenti signori di Ferrara, il cui dominio sul territorio durò oltre 300 anni, furono una ricca famiglia di magnati che negli anni di massimo splendore riuscirono a regalare a Ferrara e ai piccoli centri che circondavano la città un patrimonio artistico di valore incalcolabile. Il paesaggio architettonico ferrarese, insieme ai castelli e le abitazioni note come le Delizie Estensi sorte lungo il corso del fiume Po, a partire dal 1999 sono stati riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio dell’umanità.

Il centro storico di Ferrara offre un profilo cittadino unico, in cui lo stile rinascimentale si è saputo integrare in maniera pregevole con il contesto medioevale precedente. Fra gli edifici e le vie da non perdere, durante una visita a Ferrara, il quattrocentesco Castello Estense, il Palazzo dei Diamanti e il vicino Palazzo Massari adibiti oggi a musei per l’arte moderna e contemporanea con grandi collezioni e mostre temporanee. Da visitare a Ferrara la Chiesa di San Francesco e quella di San Giorgio, il Palazzo di Renata di Francia e la Via delle Volte, caratteristico e antico corso cittadino di epoca medioevale.

Piacevoli escursioni fuori dal centro storico, per chi trascorre qualche giorno di vacanza a Ferrara, conducono lungo il fiume Po e i corsi d’acqua secondari, dove sorgono numerose pregevoli dimore immerse nella natura, erette dalla famiglia Este come abitazioni extraurbane per i momenti d’ozio, le battute di caccia, i ricevimenti. Questi edifici e i loro maestosi giardini, raggruppati sotto il nome di Delizie Estensi, avevano anche un importante ruolo strategico come centri di riferimento per l’amministrazione e il controllo del potere e dell’ordine in tutto il territorio intorno a Ferrara fino alla bassa pianura orientale della Val di Po. Di impianto architettonico originale e spesso abbellite dall’opera di grandi artisti, le Delizie erano spesso più agevolmente raggiungibili con piccole imbarcazioni.
Sul Po sorgevano le Delizie di Melara, Ficarolo e Corbola, sul Delta quelle di Medelana e Monisteruolo, mentre Consandolo e il Castello di Belriguardo sono situati su un corso minore, nei pressi della costa si trovano la dimora di Comacchio e il Castello di Mesola. Quest’ultimo, oggi sede del Centro di Educazione Ambientale, dominava il bosco di Mesola cantato da Ludovico Ariosto.

Una delle imprese più colossali, nelle vicinanze di Voghiera, fu l’edificazione del Castello di Belriguardo nel 1435 per volere del marchese Nicolò III d’Este. La visita alla superstite struttura monumentale rende solo in parte l’idea del progetto originale su modello classico, riferimento e ispirazione di ogni aspetto della cultura umanistica quattrocentesca. Fra gli edifici da visitare a Ferrara e nel suo intorno si conservano ancor oggi la Delizia di Schifanoia, costruita nel centro storico di Ferrara, la Delizia del Verginese, opera di Girolamo da Carpi non distante da Portomaggiore, recentemente restaurata e sede di mostre ed iniziative culturali.

Il monumentale complesso di Villa della Mensa – Sabbioncello San Vittore, sulla strada per Formignana, sotto l’argine sinistro del Po di Volano, è un imponente complesso che divenne dimora dei vescovi di Ferrara. Le pareti della villa conservano ancora magnifici affreschi attribuiti a Girolamo da Carpi. Ancora la Delizia di Copparo di cui sopravvive la Torre e la Delizia di Fossodalbero, poco distante.

All’interno del ricchissimo Parco Delta del Po, la bellissima città lagunare di Comacchio merita una accurata visita per i suoi edifici storici e il Museo alternativo d'Arte Contemporanea 'Remo Brindisi' una moderna struttura immersa nella verde pineta di Comacchio, ricca di opere italiane e straniere di notevole valore.
HOLIDAY OFFERS
Ti abbiamo riservato le migliori tariffe, le offerte speciali, i pacchetti comprensivi di Cenone di...
27 €
Hotel attrezzati per ospitare bambini, animazione, grandi spiaggie, parchi di divertimento per...
26 €
Validità fino al 21/12/2013 Un week end sulla splendida Riviera di Rimini visitando i...
177 €
Validità fino al 21/12/2013 3 mezze pensioni in hotel 3 o 4 stelle, aperitivo di...
325 €
PERIODO DI VALIDITA' 2014: 27 APRILE,  25 MAGGIO, 26 OTTOBRE, 30 NOVEMBRE PREZZO...
165 €
Event Tradizione
Date: 03/09/2014 - 07/09/2014
Event Cultura
Date: 05/08/2014 - 14/10/2014
Event Cultura
Date: 20/06/2014 - 05/09/2014
Event Tradizione
Date: 06/06/2014 - 05/09/2014
Event Feste e Sagre
Date: 04/01/2014 - 07/09/2014
Event Tradizione
Date: 03/09/2014 - 07/09/2014


NEWSLETTER
Join our newsletter and keep updated on our latest News.
Riviera Adriatica dell' Emilia Romagna - E-mail: info@adriacoast.com - Privacy Policy P.Iva 02627270404

  • Arte e Cultura

  • Benessere e Terme

  • Cicloturismo

  • Divertimento notte

  • Enogastronomia

  • Fiere e Congressi

  • Golf

  • Mare

  • Natale e Capodanno

  • Natura

  • Parchi divertimento

  • Sport e fitness

  • Turismo 3° età

  • Turismo all'aria aperta

  • Turismo Associato

  • Turismo per Famiglie

  • Turismo Religioso

  • Turismo Scolastico

  • Vela
TITANKA! Spa © 2012